Visioni di contrabbando – E-BOOK

4,50

In comodo formato digitale
di Claudio Zito

Gli esordi con Kiarostami, la consacrazione nei festival internazionali più prestigiosi e gli ultimi anni segnati da travagli giudiziari e film girati in clandestinità: “Visioni di contrabbando” è il primo testo italiano che si propone di contestualizzare criticamente la filmografia del regista Jafar Panahi con un’analisi delle opere e delle vicende legali (e umane) che le hanno condizionate.
Claudio Zito, con la sua profonda conoscenza del cinema iraniano, offre una chiave indispensabile per entrare nell’universo di uno dei protagonisti del cinema contemporaneo.

Qty:

Descrizione

Claudio Zito

Visioni di contrabbando
Il cinema inarrestabile di Jafar Panahi

2020, pp. 118
ISBN: 9788894493252
Formato e-Pub – compatibile con tutti i sistemi

Leggi un estratto

Claudio Zito è nato a Milano nel 1981. È stato tra i primi redattori di Ondacinema.it. Nel 2009 ha presentato al Cineforum del Circolo di Milano il ciclo Il velo sullo schermo, comprendente film di Abbas Kiarostami, Mohsen Makhmalbaf, Jafar Panahi e Bahman Ghobadi. Da allora, per circa dieci anni è stato membro del comitato organizzatore del Cineforum, dove ha curato rassegne e serate a tema. Ha fatto parte dell’associazione ceCINEpas, un progetto nato con lo scopo di proiettare film non distribuiti. Nel 2016 ha fondato Cinema iraniano blog (cinemairanianoblog.blogspot.com), l’unico portale in lingua italiana interamente dedicato al cinema persiano, a cui sono associati una pagina Facebook, un account Instagram e un canale YouTube.

Se ti va, puoi sostenere Digressioni su Patreon!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.