Gli attimi attigui

11,00

Alberto Trentin

Un percorso che tocca gli affetti, le radici, il tempo, il profondo dell’essere. “Se la parola diviene, come è diventata, «infinitissimo rumore», nubifragio di parola, il discernimento fra ciò che è vacuo e superfluo e quanto non è tale si fa labile, fugace” scrive Adelelmo Ruggieri nella nota introduttiva a questa raccolta di Alberto Trentin. Le parole appunto mettono ordine tra questi attimi, insieme crudeli e delicati; svolgono una funzione salvifica, creatrice, evocatrice – spaventano e consolano. Una raccolta di versi consapevoli e maturi, che esplorano le potenzialità infinite del “dire” constatandone al tempo stesso il limite.

Presto anche in versione digitale (ePub)
Qty:

Descrizione

Alberto Trentin

Gli attimi attigui

2022, pp. 80
ISBN: 9791280438096
Dimensioni: 12 x 20 cm

Leggi un estratto

Alberto Trentin (Treviso, 1979). Ha pubblicato La voce dei padri (2010), Quinteria (2015), L’estremo rimedio (2016), Vuoti d’ossa (2017). Poesie sono uscite su «Gradiva», «Italian Poetry Review», «Versante Ripido». Collabora con la Casa Editrice Digressioni. Nel 2017 ha creato la rassegna “Lib(r)eriamoci – Incontri con gente che scrive”. Tiene corsi di scrittura narrativa e creativa.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.